Franco Villa

riprendendo il discorso vite spiate...
vi avevo accennato all'edizione numero 2 (ora va in onda la 2 e 1/2), ossia al lancio del grande ritorno di vite spiate con due reality contemporanei, uno "vip" con leonardo tumiotto e uno "nip" nella batch factory.

ebbene, in quell'edizione tra i partecipanti c'era franco villa. classe 1979, imprenditore di lecco con la passione dello snowboard e dello wakeboard ma con la paura della morte; pratica corsa, nuoto, canottaggio, palestra (l'avreste mai detto?); solare, brillante e generoso ma nervoso, agitato e troppo istintivo (uno di quelli che dovrebbe contare fino a 10).

dopo l'esperienza di vite spiate, franco ha tentato la via della televisione proponendosi come valletto per la "domenica cinque" di barbara d'urso.
la barbara nazionale alla fine del 2009 si è inventata questo concorso che aveva lo scopo di scegliere un nuovo valletto. in realtà era solo un pretesto per mettere in video una serie di bellocci e attirare così il pubblico femminile (e non solo - vogliamo recriminarla per questo?) e per lanciare il televoto (di cui era in astinenza dai tempi di "un, due, tre, stalla").

franco villa se l'è dovuta vedere contro altri belli che scopriremo nei prossimi post. inoltre a vite spiate non era l'unico bello, scopriremo anche gli altri prossimamente.
stay tuned!






facebook

che ve ne pare?
loading...