Luca Marinelli

incuriosito dalle recensioni discordanti, mi sono fatto convincere ad andare a vedere "la solitudine dei numeri primi". deprimente ma bello. l'ansia dei protagonisti è rappresentata ottimamente. merito dello scrittore della storia, paolo giordano, del regista, saverio costanzo, e di tutti i protagonisti, in particolare di alba rohrwacher e di luca marinelli, che interpretano alice e mattia da adulti.


ma soffermiamoci su di lui, luca marinelli, 25 anni, romano; la sua carriera artistica comincia da bambino (insieme al cugino ha doppiato i nipoti di topolino tip e tap), prosegue durante il liceo classico (con un corso di regia) e dopo la maturità (con l'accademia nazionale d'arte drammatica "silvio d'amico", in cui si diploma nel 2009). dal 2006 e soprattutto attore di teatro, ma con qualche partecipazione in tv (in veste di doppiatore e di attore in "butta la luna 2"). ha debutatto al cinema proprio con "la solitudine dei numero primi", film per cui è dovuto ingrassare fino a pesare 99 kg.

si fanno subito notare i suoi occhioni azzurri, penetranti e quasi parlanti, che si sono rivelati perfetti per il ruolo di mattia.










(foto di claudio porcarelli tratte da vanity fair)
loading...